Thursday Next, una detective molto speciale

La saga della detective letteraria Thursday Next è ambientata in un tempo andato, ma futuristico. Se l’ambientazione è negli anni Ottanta in Inghilterra, le avventure che la fantasia di Jasper Fforde ha immaginato per la sua eroina vanno oltre ogni limite.

thursday next

Quello che potrebbe sembrare un polpettone di topos letterari e cinematografici (finora sono quattro i libri usciti in Italia, tutti editi da Marcos y Marcos) si trasforma in un piacevole passatempo, dove la cultura letteraria non è mai messa da parte e, soprattutto, non mancano mai divertimento e ironia.

In Il caso Jane Eyre, Thursday, dopo aver scoperto come fare per entrare nei libri, va a salvare Jane Eyre e ne modifica il finale. In Persi in un buon libro, Thursday è ormai famosa e viene reclutata nel corpo di polizia della narrativa, GiurisFiction, e si rifugia in un libro per fuggire alla Goliath Corporation che, nel frattempo, ha sradicato suo marito Landen (tornando indietro nel tempo, lo hanno ucciso da bambino, rendendo di fatto ‘impossibile’ la sua esistenza). Nel Pozzo delle trame perdute, Thursday vive la sua vita ‘letteraria’ e salva il mondo della narrativa dalla distruzione e in C’è del marcio, sempre minacciata dalla Goliath, multinazionale ‘big brother’ per tutti gli usi, salva ancora una volta il mondo ‘vero’ dall’apocalisse e riabbraccia Landen.

Tra aziende pronte a tutto pur di avere potere, personaggi letterari che scappano per conquistare il mondo fuori, Shakespeare clonati che scrivono sonetti perfetti nel XX secolo, agenti della cronoguardia che hanno il potere di fermare il tempo e modificare gli eventi, strane invenzioni e mezzi di trasporto fantascientifici, questi libri sono tutto un ridere, un riflettere, zeppi di avventure, di colpi di scena e di riferimenti a romanzi classici e non.

Ce n’è per tutti i gusti: personaggi austeniani, dickensiani, un Amleto che cerca una soluzione alla propria indecisione che farà sorridere anche gli amanti più ostinati del Bardo ‘puro’.

Leggere questi libri è un gioco continuo, la ricetta perfetta per gli intellettuali alla ricerca di leggerezza e per i lettori ‘leggeri’ alla ricerca di avventure e trame intricate, ma anche un po’ più colte.

Fforde ha trovato la ricetta libraria per tutti, ha creato un mito con un vero e proprio gruppo di fan che aspettano impazienti l’uscita dei prossimi sequel, perché Thursday, sempre nei guai fino al collo e piena di risorse credibili e incredibili, non ci annoia mai.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.