Giorni da call center #8 – E come mai?

«Buongiorno prenotazioni!»
«Buongiorno, vorrei prenotare una visita di chirurgia plastica, prima visita.»
«Mi dispiace, ma è una prestazione che facciamo solo a pagamento, se vuole avere informazioni su modi e costi deve chiamare il numero dedicato.»
«E come mai?»
«Per questa prestazione non abbiamo la convenzione con il SSN.»
«SSN? E non lo fate con la mutua?»
«No, solo a pagamento.»
«E come mai?»


«Perché non abbiamo la convenzione.»
«Ma a pagamento… pagando il ticket?»

Oddio, salvatemi!

«No, a pagamento vuol dire in regime di solvenza, da privati. Non abbiamo la convenzione con la ASL per questa prestazione. Non si può pagare il ticket.»
«Ah… e come mai?»

Respiro, sospiro.

«Allora, signora, le spiego. La ASL per alcune prestazioni concede il rimborso e per altre no. Per quanto ci riguarda, per la chirurgia plastica non abbiamo la convenzione ASL, che vuol dire che non veniamo rimborsati e quindi non si può pagare il ticket. ASL, SSN (che vuol dire Servizio Sanitario Nazionale) e mutua sono tre modi di dire la stessa cosa. Se vuole farla con noi, deve pagare la visita interamente, da privato. Se vuole avere più informazioni deve chiamare il numero dedicato, che, se non ha, le posso fornire.»
«Ho capito… ma come mai?»

E la cuffia è volata via dalla finestra.

chirurgia-plastica

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.