Expo 58 – Jonathan Coe

Thomas Foley, un impiegato del COI (Central Office of Information) viene mandato a Bruxelles, durante l’Expo del 1958, per sovrintendere alla gestione del Britannia, il pub riprodotto nel padiglione inglese della mostra.

Sono anni particolari e lo spirito fiducioso della manifestazione, che aspira a una comunione dei popoli, è purtroppo minato dagli intrighi internazionali. Thomas, infatti, viene affiancato da due spie che, dietro un atteggiamento sbadato e gentile, hanno in mente un piano ben preciso.

Ben presto ci rendiamo conto che all’Expo 58, con lo sfondo del meraviglioso Atomium, non tutto appare per quello che è. Giornalisti russi, attricette americane, lo stesso Britannia… il tutto fa parte di un meccanismo in cui Thomas si ritrova a vivere senza averne pienamente coscienza.

Thomas è fondamentalmente un ingenuo, frustrato da un matrimonio… Continua qui!

expo 58

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.