[Ri]leggo i Promessi sposi.

[Ri]leggo i Promessi sposi.

Mi rallegro di una Milano ora un po’ più conosciuta. Poco però.

Ricordo alcuni giorni del ginnasio.

La lingua del Manzoni non mi è tanto pesante.
La mia risciacquatina in Arno dopo sei anni fa vedere i suoi effetti.

Sì, la mia vita è solo questa ora.
Mentre continuo a correggere bozze.
Negativamente sorpresa dall’incapacità ‘scrittoria’ dei professoroni.
Un po’ triste, perché sta per finire anche quest’altra avventura.

Canticchio Un romantico a Milano dei Baustelle, per restare in tema.

Passeggio sola.

Io… boh…

Non ho molte parole.
Mi limito a leggerle.

1 commento su “[Ri]leggo i Promessi sposi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.