Provo una profonda antipatia per Frédéric Moreau.

Provo una profonda antipatia per Frédéric Moreau. Nonostante sia il protagonista di uno dei più bei romanzi mai scritti (a mio avviso, naturalmente!) è una di quelle persone che mai vorrei incontrare sulla mia strada. Non ha senso, non ha destino. Non è niente. Si lascia trascinare da un amico o da un altro; da una passione senza passione; da una ricchezza piuttosto che un’altra. Hanno detto che è la completa distruzione del ‘romanzo di formazione’. Non è che Frédéric distrugga la formazione, la ignora completamente. A differenza del titolo non c’è educazione in questo romanzo. Non c’è vita. Non c’è vita nel personaggio ed il soffermarsi sui dettagli, sul lento scorrere del fiume, sulla caotica corsa delle carrozze a Parigi mostra che c’è un mondo che vive intorno a Frédéric ma non in Frédéric. Provo profonda antipatia per lui che non sa amare e non sa nemmeno spendere. Non vorrei incontrare mai persone amorfe come lui.
Eppure ce ne sono tante.P.S. Ovviamente non è una critica letteraria, sono solo i sentimenti che provo per un personaggio che sta accompagnando queste mie giornate.

2 commenti su “Provo una profonda antipatia per Frédéric Moreau.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.